Torna alle News
15/11/2017

Chiude il cantiere, apre FICO!

C’è stata grande attesa e le ultime settimane di lavoro sono state intense, ma il 15 di novembre a Bologna Fico Eatalyworld ha aperto le sue porte. Con una cerimonia inaugurale, che ha visto la partecipazione del premier Paolo Gentiloni, il più grande parco tematico dedicato all’agroalimentare italiano, realizzato da CMB per Prelios SGR, ha cominciato a pulsare di attività.

Con una superficie complessiva di 100mila mq, dei quali 80mila coperti, FICO si struttura per fattorie tematiche, campi agrari sperimentali, aree a pascolo per l’allevamento di animali. Negli spazi interni ospita laboratori a vista, separati dal pubblico grazie a vetrate, sei aree didattiche e oltre, rappresentativi della varietà e dell’eccellenza dell’enogastronomia italiana. A collegare le varie aree sono percorsi sia pedonali che ciclabili interni all’edificio.

A gennaio 2017 è iniziata la riconversione del nucleo dei servizi generali nel nuovo Centro Congressi: 4mila mq collegati a FICO tramite un foyer realizzato con vetrate continue e adibito ad accogliere i visitatori del parco e guidarli verso il nuovo auditorium, in grado di ospitare da 50 a mille persone, grazie a pareti mobili che consentono di suddividere l’ambiente in tre sale.

L’attenzione alla sostenibilità del progetto si ritrova nel parco fotovoltaico collegato in copertura sulle strutture, ad oggi il più esteso in Europa. Inoltre l’intera gestione del cantiere si è caratterizzata per l’impatto ecosostenibile: non è stato occupato suolo, ma sono state realizzate aree verdi. CMB si apre a una nuova concezione, che guarda alla sostenibilità complessiva del sistema cantiere, dalla sicurezza dei lavoratori e all’impatto sull’ambiente circostante.

Contatti

Francesca Martinelli
Comunicazione e Relazioni Esterne
ph +39 059 6322111
francesca.martinelli@cmbcarpi.it

Torna alle NewsTorna all'inizio
Condividi questa pagina