Massimiliano Franzini

Direttore di cantiere
In CMB dal 2000

Da assistente tecnico a direttore di cantiere di CMB in importanti infrastrutture

Assunto come assistente tecnico nel 2000, Massimiliano Franzini mette al centro della sua esperienza l’organizzazione del personale e il lavoro di squadra.

  • Concretezza

    “Quello dell’edilizia è un settore che dà soddisfazione: quello che fai si vede chiaramente. Ad esempio noi facciamo strade. Stai disegnando il territorio per gli anni a venire”.
  • Fare squadra

    “Ho imparato presto che la chiave per un buon lavoro è l’organizzazione del personale che opera in cantiere. E creare una squadra con la giusta motivazione è fondamentale”.
  • Sul campo

    “Oggi il cantiere richiede attenzione fin dalle fasi di impostazione. Per ottenere buoni risultati bisogna avere versatilità, spirito di adattamento e proporre soluzioni alternative”.
  • Rigenerare per innovare

    “Negli ultimi anni si sono fatti grandi passi avanti per quanto riguarda la rigenerazione dei materiali destinati alla realizzazione del corpo stradale. Questa pratica consente vantaggi sia in termini ecologici sia economici”.
  • A cuore la sicurezza

    “Sicuri per mestiere è un progetto che pensa alla sicurezza e scuote la coscienza delle persone. Lo scopo è cambiare la mentalità del cantiere dalla momento della progettazione fino all’ultimo giorno di lavoro. Un vanto per CMB”.

Altre persone di CMB

Condividi questa pagina