102

metri di altezza

32

piani

15.674.73

metri quadrati di superficie lorda

Descrizione dell’opera

 
Abbandonata dal 2001, la Torre Galfa è oggetto di un importante progetto di riqualificazione che ne modifica sostanzialmente la destinazione d’uso, rifunzionalizzandola. L’intervento di recupero è stato progettato dall’arch. Maurice Kanah.
 
A conclusione dei lavori ospiterà un hotel di lusso fino al suo dodicesimo piano, delle residenze in affitto dal 13esimo al 30esimo e un ristorante agli ultimi due livelli 31esimo e 32esimo. Il progetto oltre ad adeguare gli spazi alle nuove funzioni, prevede il miglioramento sismico dell’edificio, l’adozione di una serie di tecnologie per migliorarne l’efficienza energetica, quali geotermia e pannelli fotovoltaici.

“Torre Galfa è un progetto “liquido”, con tantissimi dettagli. Dal punto di vista progettuale, molte cose sono cambiate in corso d’opera. E qui entra in gioco la nostra capacità di adattarci a situazioni diverse”.

 
Paolo Ratti
Progettista

cmb-construction-torre-galfa-tower-paolo-ratti
cmb-construction-torre-galfa-tower-ristrutturazione-renovation

“La ristrutturazione di un grattacielo presenta delle complessità particolari. Per me è stata un’esperienza nuova, interessante dal punto di vista professionale”.

 
Fabrizio Ceriani
Capo commessa

Valore delle opere
45.000.000 euro

Committente
UnipolSai Assicurazione

Ruolo nell’iniziativa
General contractor

Tempi di realizzazione
Aprile 2016 – in corso

">

Guarda anche

Condividi questa pagina