2.500

metri di nuove gallerie

90.000

m³ di calcestruzzo

11.000

tonnellate di ferro

DESCRIZIONE TECNICA

Il nuovo collegamento ferroviario Torino-Ceres, della lunghezza complessiva di 3.385 metri, si sviluppa interamente in sotterraneo. L’intervento comprende la demolizione di un viadotto e di un cavalcavia, la riqualificazione della piazza del mercato oltre alla realizzazione di un sottopasso stradale e di un nuovo reticolo fognario costituito da circa 1.900 metri di galleria a circa 14 metri di profondità.

cmb-infrastrutture-infrastructures-torino-ceres-railway-connection-infographic

I numeri della Torino-Ceres

Alla scoperta della nuova galleria ferroviaria, con fermata sotterranea e opere in superficie per costruire un sistema infrastrutturale integrato. Il progetto include la risoluzione delle interferenze in ambito fognario, con metodi di scavo coerenti con la lunghezza delle tratte.

Valore delle opere
115.000.000 euro

Committente
SCR Piemonte Spa

Ruolo nell’iniziativa
Impresa esecutrice (Consortile Cervit)

Tempi di realizzazione
2019 – in corso

">

Guarda anche

Condividi questa pagina