3,4

km di opere infrastrutturali

1.007

metri di galleria

800

metri di ponti e viadotti

DESCRIZIONE DELL’OPERA

 
L’intervento si inserisce nel complesso e articolato sistema di azioni di riqualificazione e innovazione territoriale e urbana promosse in occasione dell’Esposizione Universale del 2015 finalizzato a valorizzare il territorio lombardo nel suo complesso e, in particolare, a garantire la necessaria accessibilità. Su progetto dello studio Citterio-Viel, Pro Iter e Politecnica, l’intervento si compone di diverse opere tra cui la galleria artificiale Cascina Merlata e il viadotto EXPO.

cmb-infrastrutture-infrastructures-milano-area-expo-milan-archi-arches

L’estetica dell’innovazione

Un’opera imponente che si fonde e dialoga con il territorio. Oltre all’innovazione nelle tecniche costruttive, il progetto ha pensato all’estetica, unendo trasparenza e leggerezza. Le scelte cromatiche e illuminotecniche hanno contribuito a creare effetti prospettici e a dare carattere al paesaggio urbano di Milano.
 
> Leggi l’articolo

Valore dell’opera
120 milioni di euro

Committente
Infrastrutture Lombarde

Ruolo nell’iniziativa
Impresa capogruppo

Tempi di realizzazione
2011 – 2014

">

Guarda anche

Condividi questa pagina