Giovanni Freda

Capo cantiere esperto in restauro

L’uomo di cantiere che vede risorgere i palazzi storici

Fin da giovanissimo Giovanni Freda ha imparato l’arte del costruire sul campo. Oggi è un capo cantiere esperto in opere di restauro.

  • Storia

    “Prima di iniziare ogni progetto di restauro bisogna cercare la storia che c’è dietro”.
  • La passione

    “Non ho un titolo di studio alto, la mia vera scuola è stata l’esperienza che ogni cantiere mi ha lasciato dentro. La curiosità e il gusto per ciò che faccio sono rimasti immutati nel tempo”.
  • Le soddisfazioni

    “È interessante ridare vita a edifici che hanno centinaia di anni di storia, leggervi le diverse stratificazioni e mutazioni subite nel tempo”.
  • Il terremoto

    “L’esperienza nei lavori di restauro, nel leggere lesioni e crepe, mi è tornata utile nei giorni dell’emergenza terremoto nel 2012, quando sono stato chiamato a fare i primi sopralluoghi”.
  • Lavoro di squadra

    “In questo momento storico penso che le persone abbiano bisogno di stare insieme e di socializzare. Il lavoro può offrire importanti momenti di confronto”.
  • I valori

    “Ho scelto di entrare in CMB perché ne condividevo i valori. Essere socio in una cooperativa significa anche poter scegliere chi ti dirige: non è cosa da poco”.

Altre persone di CMB

Condividi questa pagina